Trastevere, il cuore di Roma a tavola secondo la tradizione

Consigli

Trovare il ristorante ideale a Trastevere non è difficile. La posizione già da sola è una garanzia di successo, e fa da apripista ai migliori ristoranti a Trastevere. Cuore pulsante della movida, l’area gode del fascino e di quell’aria rilassante che è in grado di trasmetterle l’incedere delle acque del Tevere.

Il quartiere prediletto dai turisti stranieri offre i sapori antichi della cucina nelle rinomate osterie, ma anche i piatti della cucina tradizionale accanto a tutta una serie di proposte dalle atmosfere etniche.

I migliori ristoranti tradizionali romani da provare a Trastevere

Il Divin Peccato

Fascino e cucina tradizionale si coniugano alla perfezione al Divin Peccato. Locale decisamente tipico è in grado di abbinare un menù interessante all’affaccio scenografico sul Lungotevere e all’incanto di Castel Sant’Angelo. A due minuti dalla Basilica di San Pietro il Divin Peccato ha nella presenza di Stefano Carucci, giovane chef romano, il classico valore aggiunto.

Il menù si compone di piatti tipici della tradizione romana dai tonnarelli cacio e pepe all’abbacchio, integrati da piatti di pesce e specialità di terra. Il ristorante è al contempo una fornita enoteca.

L’antica osteria Cacio e Pepe

Collocata nel cuore di Trastevere l’antica osteria Cacio e Pepe propone un mix di successo fra tradizione e innovazione. Il gusto delle antiche ricette si miscela ai piatti realizzati con le nuove tecniche. A caratterizzare l’ambiente è lo stile rustico e la cordialità dei proprietari e dello staff, che regalano al locale un’atmosfera famigliare e calorosa.

Fra le specialità della casa spiccano i primi piatti. Tonnarelli cacio e pepe aprono la linea delle proposte tipiche, seguiti a ruota da bucatini all’amatriciana, spaghetti alla carbonara, rigatoni al sugo di coda alla vaccinara, spaghetti alla gricia e i tortelloni fatti in casa. Anche la proposta che ruota attorno ai secondi piatti è intrisa di tradizione e di ricette storiche dai saltimbocca alla romana alla coda alla vaccinara, passando per l’abbacchio al forno o alla scottadito e la coratella con cipolla e carciofi.

Trattoria da Paolo

Se l’idea di cucina che ci si attende da un locale è quella famigliare, che stuzzica i ricordi e ci fa pensare immediatamente ai piatti preparati dalla nonna, ovvero abbondanti e gustosi, la scelta ricade sulla trattoria da Paolo.

Tutti i cibi che arrivano in tavola sono realizzati a mano, secondo le consuetudini artigianali, a partire dai salumi per arrivare ai dolci passando attraverso la pasta fresca. Fra le specialità non si possono dimenticare il gusto e la bontà di piatti ricchi come i rigatoni con i broccoli, i tonnarelli gamberi e zucchine ed ancora le zucchine ripiene di carne e un re della cucina come l’abbacchio alla scottadito.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Comment
Name*
Mail*
Website*